PNRR – Fondo Rotativo imprese turistiche

Finanziamenti agevolati e contributi a fondo perduto per investimenti in chiave green

Sezione speciale del Fondo Rotativo per l’Innovazione destinato alle piccole e medie imprese del settore turistico,  con una riserva del 50% per gli investimenti green, per progetti compresi tra i 500mila euro e i 10 mln di euro.

BENEFICIARI

Imprese alberghiere, agriturismo, strutture ricettive all’aria aperta, imprese del comparto turistico, ricreativo, fieristico e congressuale, stabilimenti balneari, i complessi termali, i porti turistici ed i parchi tematici.

OGGETTO
  • Contributi diretti alla spesa (fino al 35%) per interventi  di riqualificazione ambientale, sostenibilità ambientale ed innovazione digitale
  • Finanziamenti agevolati rimborsabili in 15 anni
INTERVENTI AMMISSIBILI
  • Riqualificazione energetica delle strutture , ivi compresa la sostituzione integrale o parziale dei sistemi di condizionamento in efficienza energetica dell’aria;
  •  Interventi di riqualificazione antisismica;
  • Interventi di eliminazione delle barriere architettoniche;
  • Interventi edilizi di manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia o installazione di manufatti leggeri, incluse le unità abitative mobili e loro pertinenze e accessori collocate in strutture ricettive all’aperto per la sosta e il soggiorno dei turisti;
  • Interventi di realizzazione di piscine termali e acquisizione di attrezzature e apparecchiature per lo svolgimento delle attività termali;
  • Interventi per la digitalizzazione.
  • Interventi di acquisto/rinnovo di arredi;
  • Interventi riguardanti i centri termali, i porti turistici, i parchi tematici, inclusi i parchi acquatici e faunistici.
SPESE AMMISSIBILI
  • Servizi di progettazione, nella misura massima del 2%;
  • Suolo aziendale e sue sistemazioni, nella misura massima del 5% dell’importo complessivo ammissibile del Programma d’investimento
  • Fabbricati, opere murarie e assimilate, nella misura massima del 50% dell’importo complessivo ammissibile del Programma d’investimento;
  • Macchinari, impianti e attrezzature varie, nuovi di fabbrica;
  • Spese per la digitalizzazione, esclusi i costi relativi alla intermediazione commerciale, nella misura massima del 5%.

Il fondo verrà gestito da INVITALIA

Per ulteriori chiarimenti e se sei interessato a partecipare, contattaci , ti daremo le informazioni di cui necessiti o fisseremo un incontro per una consulenza dettagliata.

Ti aspettiamo nel nostro studio in Viale Sant’Avendrace, 129 a Cagliari.
Il team di Talentconsulenza

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*